Polso - Gomito - Mano

CISTI GANGLIARI DEL POLSO E DELLA MANO

Le cisti gangliari sono le masse o tumefazioni più comuni alla mano. Esse non sono cancerogene e, in molti casi, sono innocue. Si verificano in diverse posizioni, ma più frequentemente si sviluppano sul retro del polso.

Queste cisti piene di liquido possono apparire rapidamente, scomparire, e modificare le loro dimensioni. Molte cisti gangliari non richiedono trattamento. Tuttavia, se la cisti è dolorosa, interferisce con la funzione, o ha un aspetto inaccettabile, ci sono diverse opzioni di trattamento disponibili.

Descrizione

La posizione più comune di una cisti gangliare è sul retro del polso.

Un ganglion insorge da un’articolazione, come un palloncino su un gambo. Si accresce attraverso i tessuti circostanti l’articolazione, come legamenti, guaine tendinee, articolari e rivestimenti. All’interno del palloncino vi è un fluido e denso, simile al fluido che lubrifica le articolazioni.Le cisti gangliari possono svilupparsi in molte delle articolazioni della mano e del polso, comprendente sia la parte superiore e inferiore del polso, così come l’articolazione all’estremità di un dito, e alla base di un dito. Essi variano in dimensioni, e in molti casi, si accrescono in caso di maggiore attività del polso. Con il riposo, il ganglion diventa in genere più piccolo.

Cause

Una cisti mucosa dall’articolazione distale di un dito
.

Non è noto quali siano le cause della formazione di un ganglion. Essi sono più comuni nelle persone più giovani di età compresa tra i 15 ei 40 anni di età, e le donne hanno maggiori probabilità di essere colpite rispetto agli uomini.

Queste cisti sono comuni anche tra i ginnasti, che più volte sottopongono a stress il polso.Le cisti gangliari che si sviluppano dall’articolazione distale di un dito – conosciuto anche come cisti mucose – sono tipicamente associate con l’artrosi delle articolazioni del dito, e sono più comuni nelle donne di età compresa tra i 40 ed i 70 anni.

Sintomi

La maggior parte dei ganglion formano un nodulo visibile; tuttavia, ganglion più piccoli possono rimanere nascosti sotto la pelle (ganglon occulti). Anche se molti ganglion non producono altri sintomi, le cisti che causano pressione sui nervi che passano in prossimità dell’articolazione, possono causare dolore, formicolio e debolezza muscolare.

Grandi cisti, anche se non sono dolorose, possono causare preoccupazioni per l’aspetto.

Visita del medico

Esame fisico e storia del paziente

Durante il primo appuntamento, il medico discuterà la tua storia medica e dei tuoi sintomi. Ti potrà chiedere da quanto tempo si è formato il ganglion, se si è modificato in termini di dimensioni, e se è doloroso.

Una pressione può essere applicata per valutarne la consistenza. Poiché un ganglion è pieno di fluido, è traslucido. Il medico può accendere una torcia vicino alla cisti per vedere se la luce brilla attraverso.

Diagnositica per immagini

Radiografie. Questi test creano immagini chiare di strutture dense, come l’osso. Sebbene le radiografie non siano in grado di mostrare la cisti gangliare, possono essere utilizzate per escludere altre malattie, come l’artrosi o un tumore osseo.

Risonanza magnetica nucleare (RMN) o ecografia. Questi test di imaging sono in grado di dimostrare meglio i tessuti molli come un ganglion. Talvolta, è necessaria una risonanza magnetica o un’ecografia per trovare una ganglio occulto che non è visibile, o per distinguere la cisti da altri tumori. 

Trattamento

Trattamento non chirurgico

Il trattamento iniziale di una cisti gangliari non è chirurgico.

• Osservazione. Poiché il ganglion non è cancerogeno e può scomparire nel tempo, se non si hanno sintomi, il medico può raccomandarti di aspettare ed osservare per assicurarti che non si verifichino cambiamenti insoliti.

• Immobilizzazione. L’attività spesso causa un aumento delle dimensioni del ganglion ed un aumento della pressione su nervi e tendini, causando dolore. Un tutore di polso potrebbe alleviare i sintomi e causare una riduzione del ganglion in termini di dimensioni. Quando il dolore diminuisce, il medico può prescrivere esercizi per rafforzare il polso e migliorare l’arco di movimento.

Durante una procedura di aspirazione, il liquido viene drenato dalla cisti gangliari.

• Aspirazione. Se il ganglion provoca una grave dolore o una grave limitazione dell’attività, il fluido può essere evacuato da esso.

Questa procedura è chiamata aspirazione. L’area intorno alla cisti gangliare viene anestetizzata e la cisti viene perforata con un ago in modo che il fluido possa essere aspirato.

L’aspirazione spesso non riesce ad eliminare il ganglion perché la “radice” o la connessione alla guaina tendinea o all’articolazione non viene asportata. Un ganglion può essere come una pianta infestante che crescerà di nuovo se la radice non viene rimossa. Nella maggior parte dei casi, la cisti gangliari ritorna dopo una procedura di aspirazione.

Trattamento chirurgico

Il tuo medico potrà consigliare un intervento chirurgico se i sintomi non si risolvono con metodi non chirurgici, o se il ganglion ricompare dopo l’aspirazione. La procedura per rimuovere una cisti gangliari è chiamata escissione.

La chirurgia comporta la rimozione della cisti così come di parte della capsula articolare o della guaina tendinea interessata, che è considerata la radice del ganglio. Anche dopo l’escissione, c’è una piccola possibilità che il ganglion ricompaia.

Le procedure di aspirazione sono più frequentemente raccomandate per ganglion situati sulla parte superiore del polso.

L’escissione è in genere una procedura ambulatoriale ed i pazienti sono in grado di tornare a casa dopo un periodo di osservazione. Ci può essere un po’ di dolore e gonfiore dopo l’intervento chirurgico. Le normali attività di solito possono essere riprese da 2 a 6 settimane dopo l’intervento.

Ultimo aggiornamento: Novembre 2015

Fonte: http://orthoinfo.aaos.org

Questo sito web contine articoli informativi il cui unico scopo è favorire la conoscenza nel pubblico interesse. Questo articolo è liberamente ispirato al sito web dell’American Academy of Orthopaedic Surgeons e in alcun modo deve essere utilizzato per curare o curarsi o per sostituirsi al parere dei Medici. Le immagini pubblicate sono a bassa risoluzione e/o degradate nel rispetto della legge italiana che regola i diritti d’autore (633/1941 comma 1 art.70: “è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro“) e della direttiva europea IPRED2

Un pensiero su “CISTI GANGLIARI DEL POLSO E DELLA MANO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *