ORTHOEVIDENCE

Le cellule staminali mesenchimali prelevate dal tessuto adiposo aggiunte alle microfratture sono efficaci nelle lesioni della cartilagine del ginocchio

Adipose-Derived Mesenchymal Stem Cells With Microfracture Versus Microfracture Alone: 2-Year Follow-up of a Prospective Randomized Trial
Arthroscopy. 2016 Jan;32(1):97-109
Contributing Authors: YG Koh OR Kwon YS Kim YJ Choi DH Tak

Sinossi

80 pazienti con lesione cartilaginea sintomatica del ginocchio sono stati selezionati per l’inclusione. Lo scopo di questo studio era di determinare in che modo sono efficaci le cellule staminali derivate dal tessuto adiposo (ADSC) con colla fibrinica e microfrattura rispetto alla sola microfrattura, in termini di esiti clinici e radiologici, per il trattamento dei difetti della cartilagine del ginocchio. I risultati hanno riscontrato che i pazienti che ricevevano cellule staminali derivate da tessuto adiposo con microfrattura presentavano miglioramenti significativamente più elevati a 27 mesi nel dolore KOOS e nei sintomi e dolore a VAS, riduzione dei punteggi di MOCART (osservazione della risonanza magnetica) a 24 mesi, più pazienti con copertura cartilagine completa / ipertrofica della lesione o intensità del segnale del tessuto di riparazione normale / quasi normale, e un punteggio ICRS II significativamente maggiore.

Perché questo studio era necessario?

Le lesioni della cartilagine articolare del ginocchio possono influenzare significativamente la qualità della vita del paziente attraverso dolore, gonfiore e ridotta mobilità. Il trattamento delle lesioni isolate tramite microfrattura mira a ripristinare la normale funzione rigenerando le qualità intrinseche della cartilagine. Tuttavia, queste riparazioni possono deteriorarsi nel tempo poiché il tessuto riparato è costituito da fibrocartilagine rispetto alla cartilagine ialina. Questo è stato proposto per essere dovuto, in parte, a livelli insufficienti di cellule staminali mesenchimali (MSC), e quindi l’iniezione di MSC può essere un potenziale trattamento adiuvante per lesioni della cartilagine del ginocchio. Il presente studio è stato condotto allo scopo di analizzare questo trattamento nei difetti della cartilagine del ginocchio.

Qual è stata la principale domanda di ricerca?

Nel trattamento dei difetti sintomatici della cartilagine del ginocchio, in che modo l’efficacia clinica e radiologica delle cellule staminali derivate da tessuto adiposo (ADSC) con colla fibrinosa e microfrattura è paragonabile alla microfrattura da sola nel periodo postoperatorio di 24 mesi?

Quali sono stati i risultati più importanti?

  • Il gruppo ADSC + MFX ha mostrato miglioramenti significativamente maggiori rispetto al basale nel dolore medio del dolore e nei punteggi dei sintomi al follow-up finale rispetto al gruppo MFX (dolore: 36,6 +/- 11,9 vs 30,1 +/- 14,7; p = 0,034 | Sintomi: 32,3 +/- 7,2 vs 27,8 +/- 6,8, p = 0,005). Miglioramenti nei livelli delle attività quotidiane, sportive e ricreative e qualità della vita non erano significativamente diversi tra i gruppi al follow-up finale (p = 0.767, p = 0.338, p = 0.650, rispettivamente)
  • Il punteggio medio di Lysholm è significativamente migliorato in entrambi i gruppi dal basale al follow-up finale (p <0,001), tuttavia, non sono state notate differenze significative tra i gruppi (p = 0,431). Entrambi i gruppi hanno mostrato un miglioramento significativo dei punteggi del dolore VAS (p <0,001) rispetto al basale e il gruppo ADSC + MFX ha riportato un miglioramento significativamente maggiore (p = 0,032)
  • Il punteggio MOCART medio a 24 mesi era significativamente inferiore nel gruppo ADSC + MFX rispetto al gruppo MFX (62,4 +/- 15,3 rispetto a 51,8 +/- 19,7, p = 0,033).
  • Il gruppo ADSC + MFX ha avuto un numero significativamente maggiore di pazienti con copertura cartilagine completa o ipertrofica della lesione (65% vs 45%; p = 0,032) e significativamente più pazienti con intensità del segnale del tessuto di riparazione normale o quasi normale (80% vs 70% ; p = 0,014)
  • Una differenza significativa è stata osservata nel punteggio ICRS II totale tra i gruppi (ADSC + MFX: 1054,8 vs MFX: 967,4, p = 0,036). Il punteggio era significativamente maggiore nel gruppo ADSC + MFX nella colorazione della matrice (p = 0,041), nella morfologia cellulare (p = 0,027), nelle valutazioni della zona lieve / profonda (p = 0,021) e nella valutazione complessiva (p = 0,035)

Cosa dovrei ricordare?

I pazienti che hanno ricevuto cellule staminali derivate da tessuto adiposo con colla di fibrina oltre a microfrattura per il trattamento dei difetti della cartilagine del ginocchio hanno mostrato miglioramenti significativamente maggiori a 27 mesi nel dolore KOOS e nei sintomi e nei punteggi VAS, riduzione dei punteggi di MOCART (Magnetic Resonance Observation of Cartilage Repair Tissue) a 24 mesi, ha avuto un numero significativamente maggiore di pazienti con copertura cartilaginea completa o ipertrofica della lesione o intensità del segnale del tessuto di riparazione normale / quasi normale e un punteggio ICRS II significativamente maggiore rispetto ai pazienti trattati con microfrattura da sola. Nessuna differenza significativa è stata osservata tra i gruppi nei punteggi di Lysholm o in altre sottoscale del KOOS a 27 mesi.

In che modo ciò influirà sulla cura dei miei pazienti?

I risultati di questo studio suggeriscono che l’iniezione di cellule staminali mesenchimali derivate da tessuto adiposo oltre alle microfratture, per il trattamento dei difetti della cartilagine del ginocchio, può fornire ulteriore rimodellamento della cartilagine e riduzione del dolore e dei sintomi. Tuttavia, è giustificato uno studio a lungo termine per determinare se questi risultati sono clinicamente rilevanti, dati i costi aggiuntivi associati al trattamento.
© 2018 OrthoEvidence Inc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *